Luce, ombra, immagine riflessa. Grazie di esistere Unione Calcio Sampdoria

di Diego Anelli
articolo letto 2332 volte
Foto

Passano le generazioni. Bimbi, adulti, anziani...

Da un giorno, un anno, decenni, da una vita intera sei la nostra ombra. Silenziosa, ma onnipresente, ti mimetizzi con amore, stile, classe ed eleganza, seguendoci tra i sorrisi, le arrabbiature, le soddisfazioni, le sofferenze, le risate, i pianti della vita quotidiana.

Sei la nostra luce. La fonte di un'eterna passione, illumini la nostra esistenza, riesci a far mettere da parte tutto il resto dinanzi ad un goal, una vittoria, la lotta per un obiettivo, sei il raggio di sole in fondo al tunnel qualunque sia lo scenario generale, a prescindere dal verdetto sancito dal campo.

Sei la nostra immagine riflessa allo specchio. Fai parte di noi, di ognuno di noi, con te possiamo essere noi stessi non esaltando i pregi, nè nascondendo i difetti. Non ci giudichi, ci ami per come siamo, ci osservi e ci conosci meglio di chiunque altro.

Ognuno di noi ti rappresenta, fa parte di te, di una storia, un fascino, un colpo di fulmine, un qualcosa impossibile da descrivere. Ti amiamo a prescindere dai risultati, ti seguiamo, combattiamo assieme a quella maglia, in ogni campo. Quei colori unici, unici come ogni tuo tifoso, diverso per carattere, dna e origini, ma con lo stesso identico amore. Per te, Sampdoria. L'amore non si quantifica, si prova, coinvolge e permette di non porsi mai limiti. 

Oggi è il tuo compleanno, sono 71 le candeline. La bellezza non ha età e gli anni diventano dettagli, restano esclusivamente numeri fini a se stessi dinanzi all'incantevole compagna di una vita intera. Ieri, oggi, domani. Grazie di esistere Unione Calcio Sampdoria.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI