Il 21 febbraio a Bogliasco l'evento benefico "Una calottina per Begato"

di Matteo Privitera
articolo letto 1264 volte
Foto

Lo sport e la solidarietà, binomio che spesso e volentieri si ripresenta sui campi da gioco. Questa volta si tratterà del nuoto, che scenderà in vasca per i bambini di Begato e regalare loro un posto sicuro dove giocare. Il prossimo 21 febbraio, infatti, presso la piscina "Vassallo" di Bogliasco si terrà l'evento benefico "Una calottina per Begato", iniziativa organizzata da WeLoveBGT e dai Molesti, gruppo di tifosi blucerchiati.

Come riportato da sampdoria.it, il programma prevede due partite di pallanuoto: alle 19.00 sarà il turno delle squadre femminili di Bogliasco Bene e Rapallo, mentre alle 20.30 toccherà alle selezioni maschili di Bogliasco Bene e della Pro Recco. Tra i due incontri sarà prevista una dimostrazione di nuoto sincronizzato.

In tutto questo contesto non mancherà la società blucerchiata che sarà presente con Emiliano Viviano e Fabio Quagliarella, oltre all'ex Nicola Pozzi, che  parteciperanno alla lotteria solidale di cimeli sportivi, insieme ad altri personaggi del mondo dello sport e del calcio ligure.

Il prezzo della serata sarà di 10 euro per gli adulti, e di 5 euro per i bambini da 6 a  10 anni. L'incasso della serata sarà devoluto la riqualificazione di un’area sportiva nel quartiere genovese di Begato.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI