SEZIONI NOTIZIE

Torreira: "Me la passavo meglio in Italia. L'Inghilterra è un mondo completamente diverso"

di Maurizio Marchisio
Vedi letture
Foto

Lucas Torreira si sta preparando per giocare la Copa America con La Celeste. L'ex centrocampista blucerchiato, intervistato da Ovacion, ha parlato delle differenze fra l'Italia e l'Inghilterra e non solo fra Premier League e Serie A.

"Sono passato dal campionato italiano a uno stile totalmente diverso di calcio e di vita. - Le parole tradotte da Sampdorianews.net - Conosciamo tutti l'Inghilterra e la Premier, ho fatto un salto molto importante a livello calcistico perché nell' Arsenal giocavamo quattro competizioni mentre nella Sampdoria ero abituato a giocarne solo due: la Serie A e la Coppa Italia. Ho dovuto abituarmi a giocare ogni tre giorni, questo è molto difficile. Sfortunatamente non siamo stati in grado di qualificarci direttamente in Champions League e abbiamo fallito la finale di Europa League. Perdere quella finale è stato molto difficile, non solo per noi, ma anche per il club. Tutto sommato per me il bilancio è stato positivo e sono soddisfatto, soddisfatto di quello che ho fatto questa stagione.

Ho giocato quasi cinquanta partite, praticamente il doppio rispetto a quelle giocate l'anno scorso. Man mano che acquisisci esperienza e hai diversi partner al tuo fianco, impari molto. Ho imparato molto, soprattutto come gestire le partite e le loro diverse situazioni.

Inghilterra? Non so se ci sono molte cose che mi piacciono. Penso che me la passavo meglio in Italia. L'Inghilterra è un mondo completamente diverso, un paese molto grande. Mi è costato molto imparare la lingua  per essere in grado di relazionarmi con i colleghi e le persone. Diventa molto difficile se non puoi avere dialoghi. E poi, c'è il tempo. Esci al mattino ed è nuvoloso, arrivi a casa nel pomeriggio ed è nuvoloso. Il sole è un pò strano da queste parti, non siamo di qui e siamo abituati ad avere sempre, o quasi sempre, il sole. Col passare degli anni mi adatterò."


Altre notizie
Sabato 17 Agosto 2019
19:21 No al Calcio Moderno "Bevo e scatto per la Samp": l'entusiasmo blucerchiato di Katia e Ivan da Ibiza 18:44 Calcio Mercato Fratelli Vignato richiesti sul mercato: Lazio prepara offerta 18:05 News Nazionali Bologna in Coppa Italia senza live tv: come Mihajlovic seguirà i suoi ragazzi 17:38 A Farsi le Ossa A FARSI LE OSSA IN TOUR - Vrioni pronto per il Cittadella: "Sono cresciuto tanto guardando Gabbiadini" 17:16 News Doria Linetty cambia numero di maglia: dal 16 al 7 16:49 News Doria Coppa Italia, i convocati blucerchiati 16:27 Calcio Mercato Spezia mostra interesse per Capezzi 15:49 News Nazionali Crotone, i convocati di Stroppa: tre indisponibili 15:23 News Nazionali Stroppa: "Sampdoria può concedere qualcosa, più di quanto potrebbe fra due mesi. Di Francesco un esempio" 14:42 Primo Piano Di Francesco: "Si inizia a fare sul serio. Non sarà una passeggiata. Coppa Italia ha grande importanza" 12:02 Calcio Mercato Lucas Mineiro nuova idea per il centrocampo 11:26 Calcio Mercato ESCLUSIVA SN - Primavera, trattativa in corso per Chrysostimou 10:21 Calcio Mercato Attese con fiducia le risposte su Antzoulas e Kudus 09:43 Calcio Mercato Ds Vis Pesaro: "Stiamo lavorando per Bahlouli. Bisogna convincere il ragazzo" 09:17 Calcio Mercato Si insiste per Ben Arfa. Giochi al rialzo sulle commissioni
Venerdì 16 Agosto 2019
19:53 Calcio Mercato Dal Portogallo: B.Fernandes verso il rinnovo record 19:20 News Nazionali XXII Trofeo Fulvio Currò: pari e patta tra Sampdoria e Genoa nella maratona di derby 18:46 No al Calcio Moderno Crotone - Sampdoria e "Ma il cielo è sempre più blu" 18:12 Calcio Mercato Parma segue Sala. D'Aversa: "Specie in difesa ci manca ancora qualcosina" 17:21 News Nazionali Iniziati lavori al Ferraris: 30 novembre presunta data conclusione per le tribune