Allegri: " Stasera abbiamo fatto una gara giusta, doveva essere così"

di Lidia Vivaldi
articolo letto 794 volte
Foto

La vittoria sulla Sampdoria significa per la Juventus, non solo il riscatto dopo la batosta di Madrid, ma anche un tassello importante nella lotta-scudetto. Lo ha ribadito Massimiliano Allegri nella conferenza stampa post-partita all'Allianz Stadium di Torino:

"Non possiamo adesso gestire i 6 punti, mercoledì dobbiamo vincere col Crotone, loro lottano per la salvezza. Se non ci mettiamo al loro livello mentale rischiamo di uscire con le ossa rotte. Stasera abbiamo fatto una gara giusta, doveva essere così. Ora recuperiamo le energie, poi abbiamo scontri diretti e il campionato è ancora lungo. Il Napoli ha delle partite importanti. Crotone è delicato se noi non lo rispettiamo. I ragazzi sono bravi in questo. Tra 30 anni i ragazzi, se vinceranno lo scudetto, saranno ricordati come degli eroi".

Dybala deluso dalla sostituzione? "No, Dybala ha fatto una buona gara. Abbiamo un'altra gara mercoledì e tutti devono essere pronti a farci vincere. Il calcio è diverso nell'ultimo mese devi dare più che nel resto della stagione. Douglas Costa E' un giocatore importante, pensiamo a finire la stagione e poi magari pensiamo al mercato del prossimo anno".

Su Pjanic e Higuain "Pjanic ha fatto un grande cambio, non dovrebbe essere niente di grave. Dovevo portare due giocatori pronti a cambiare la gara, uno era Higuain e l'altro era Douglas Costa. Higuain sarà importante in questo finale".

Howedes? "Lui ha giocato anche a destra. Mi spiace non averlo avuto tutto l'anno. Stasera ha dimostrato di essere un giocatore di caratura internazionale. Ci sono ancora tante gare da giocare".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy