Ramirez: "Niente è ancora perso. Lottare a testa alta"

di Diego Anelli
articolo letto 669 volte
Foto

Gastòn Ramirez, a margine dell'evento targato Stelle nello Sport all'Acquario, ha fatto il punto sulle proprie condizioni e gli obiettivi del collettivo:

"Mi sento bene, sto lavorando nel tentativo di recuperare per sabato. Abbiamo perso contro l'Atalanta ma niente è ancora perduto. Fino alla fine del campionato dobbiamo lottare scendendo in campo a testa alta, consapevoli delle nostre qualità. Difficile un piazzamento europeo ma abbiamo ancora undici gare a disposizione, niente è già deciso".


Altre notizie