A FARSI LE OSSA IN TOUR - Carpi sconfitto a Brescia. Rolando in gol: "Sono stato bravo a crederci"

di Emanuele Massa
articolo letto 898 volte
Foto

Dopo una prima parte di stagione in blucerchiato senza occasioni di mettersi in mostra, Gabriele Rolando è stato ceduto in prestito al Carpi per tornare a mostrare il suo valore in quel campionato cadetto che lo ha visto protagonista nella scorsa stagione.

Sabato la squadra emiliana ha fatto visita al lanciatissimo Brescia, restando in partita praticamente per tutto l'incontro ma uscendo alla fine sconfitta (3-1). Al 18' è proprio Rolando a commettere fallo in area su Ndoj, con il conseguente rigore trasformato da Donnarumma che porta in vantaggio le rondinelle.

L'esterno genovese si riscatta nel migliore dei modi quattro minuti dopo, infilando Alfonso con un preciso colpo di testa su cross dalla sinistra di Sabbione. L'equilibrio dura fino al 37', quando in soli due minuti, la partita prende una decisa svolta: prima Ndoj porta di nuovo in vantaggio il Brescia con un perfetto diagonale che trafigge Piscitelli, mentre al 39' Arrighini fallisce il calcio di rigore del possibile pareggio, facendosi parare la conclusione centrale da Alfonso.

Nella ripresa non succede niente fino al primo minuto di recupero, quando Tremolada sfrutta un errore di Sabbione e serve il solito Donnarumma che chiude il match. Rolando ha poi rilasciato alcune dichiarazioni al termine della partita, riprese da tuttomercatoweb.com:

“Sul rigore sono stato disattento, mi è sbucato alle spalle ma non l’ho spinto o trattenuto. E’ dubbio, ma dobbiamo stare più attenti. Sul gol sono stato bravo a crederci, peccato per il risultato”.

 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy